EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

info@hantura.it
Per info chiamaci al : 338 43 12 636

IL GRUPPO

Il gruppo si dedica con grande abnegazione alla rivalutazione dei canti tradizionali calabresi con particolare riguardo al nostro territorio di origine : Petilia Policastro. La musica che gli Hantura propongono spettacolo traccia essenzialmente i tratti  della cultura e della  musica popolare calabrese , espressione dei sentimenti,dello sfogo, della ribellione,dell’onore dell’uomo del Sud che  si articola nell’interpretazione di quei suoni che richiamano e spiegano le anime del Sud.

L’amore per la musica etnica, l’amore per i linguaggi nuovi ed incontaminati dei dialetti, l’amore per la tradizione, l’amore per ritmi incontrastati della tarantella del Sud, che sempre di più vede accostarsi una folta schiera di giovani, ha spinto il gruppo petilino a non globalizzarsi di musica industriale presente solo sulla scena televisiva, ma di ritornare alle origini per far risentire l’eco poetico della taranta del Sud, la sublimità dei canti amorosi calabresi, la musica viva e incredibilmente ignorata di una Calabria rediviva e lucente. Un ritorno alle origini per dare un messaggio nuovo, un messaggio non stereotipato, non desueto, un messaggio colmo del fascino di un Sud rivalutato, di un Meridione mai più bistrattato, di una Calabria piena di risorse.

Gli Hantura nascono nel 2001 e hanno al loro attivo numerosi concerti nelle varie piazze d’Italia e d’Europa, e tre lavori discografici, Hantura uscito nel 2004,   Suddanima uscito nel 2007 e Taranterra uscito nell’estate del 2011.

Hanno inoltre al loro attivo esibizioni nelle varie rassegne etniche, partecipazioni a varie trasmissioni televisive e radiofoniche Rai tra le quali Linea Verde su Rai Uno, il Settimanale su Rai Tre e Mezzogiorno in Famiglia su Rai Due, nonché partecipazioni televisive a trasmissioni  regionali quali Tirullallero in onda su Video Calabria.

Nel 2009 si sono esibiti al Teatro Cristallo di Bolzano nella rassegna “Racconti di Musica”, unico gruppo del Meridione d’Italia.

Hanno partecipato a rassegne di musica etnica quali il Festival dello Stretto e nel 2009 al “Kaulonia Tarantella Festival” diretto da Eugenio Bennato.

Gino Carvelli

Gino Carvelli

chitarra battente, mandola, voce
Mario Carvelli

Mario Carvelli

Flauti Voce
Franco Grano

Franco Grano

Batteria
Francesco Comberiati

Francesco Comberiati

chitarra classica ed acustica
Giovanni Ziparo

Giovanni Ziparo

tammorre e percussioni
Antonio Soluri

Antonio Soluri

Polistrumentista
Domenico Ierardi

Domenico Ierardi

Fisarmonica